Al Muraglione

Al Muraglione

Quanta poesia s’un muro:
Fieresza, cor’ e ddesia!
“È Sarmastra l’ironia
Di pigliassi per el culo!”
L’imparassin le mi genti
Vesto mare e carnovale
E come costruì una nave
Mi’a co’ sordi e co’ lamenti!
Che po’ ci si vol bene
Siamo bisc ‘e bodde d’omo;
chie laguna chie palude
Ancho vando ci s’esclude:
Ché ner sugo vello bono
Vall’ansucca e’l sale ‘nsieme.

Pescatore sul molo di Viareggio, sullo sfondo il muraglione – china su carta acquerello

Ispirato alla frase di Mario Tobino riportata sul celebre Muraglione nel porto di Viareggio
il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: