Quel viaggio sulla luna

Quel viaggio sulla luna

.

.

Bottone,
In questa camicia fatta di cielo.

.

Alzando una mano ti prendo,
Perché il buio é nero di pece.

.

Prendo le stelle che ti rincorrono
E i razzi che sfrecciano come zanzare d’estate.

.

Un uomo ti indicó
E mi disse che con occhi guardavi
E con bocca ridevi.

.

Un uomo immaginava
Ciò che gli altri uomini ancora non riuscivano a immaginare.

.

E nel futuro lontano
Gli uomini toccarono
Ciò che tu immaginavi.

.

Ora ho preso le tue stelle,
Ho preso la tua luna
E le ho messe in una stanza, tutto brilla
E so dove andare.

.

Grazie méliès,
Sei riuscito ancora una volta
A farmi viaggiare sulla luna.

.

.

.

Testo e immagini di Alex Sorbera

.

Alexorber26.tumblr.com

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: