guinigi Tag

. . Accadde domenica 7 gennaio 1714. Molte famiglie lucchesi, come simbolo di potenza e ricchezza, disponevano di carrozze che usavano per i loro spostamenti sia all'interno della città che nel contado. Eventuali incroci nelle strette vie medievali venivano sempre risolti “pacificamente”, in un modo o nell'altro,...

A Lucca tanto cara Dunque l’han risparmiata  Pe’ quindici fu perticata  Vesta tóre così rara - Di passetti dugento A pietra e  maton fòri Regalo de’ nostri signori Colonn’e archi d’argento. - Portino a ‘n giardino  Con vecchi lecci sètte Da via di chiavi d’oro; - Non temano ‘r declino I Monti, le sue vette I nemici, ir tèmpo e ‘l...

Delle molte decine di torri gentilizie medievali, erette a testimonianza della potenza economica di alcune famiglie lucchesi, ai nostri giorni ne sono arrivate indenni solo due. - [caption id="attachment_1940" align="alignnone" width="212"] La Torre Guinigi “Tutta”[/caption] — Adesso, se alla Torre Guinigi (a sinistra) si tolgono gli alberi e a...

Sul costume lucchese e il Ciornia ( quello del Cavallo ) - Tra Amore, Merda, Soldi - L’amore sacro  L’amor profano ( Faber ) -   - Si rischia d’esser blasfemi o scurrili a trattare ( e accostare ) determinati argomenti come “amore, merda e soldi”.  - Ma la “mosca bianca” Lucca, religiosa, nobile, moderata e città d’arte,...

  Mai più guèra Fu nobil e arte In vece d’alcun parte E sanguinosa tèra  - O fanti che la pace Di patri e matr’in pianto Levati nell’albor canto Nell’ ora che ‘l dì tace. - Piccino restò ‘l fiume, Che l’ala senza piume, E più forte ‘l braccio; - Cessaron que’ progetti, -Lustr’i muri e piani netti- Giacché ‘l giglio fu...