il lustro Tag

. . . Quando avevo 16 anni, quindi sì fa presto a fare il conto circa 20 anni fa, anno più anno più, il pomeriggio dopo la scuola me ne andavo con il mio motorino in città ( nel centro storico ).  Lì avevo fatto amicizia con i ragazzi...

Suggestioni del dipinto astratto dal titolo “Numeri romani liberi”, con tecnica ad acrilico su tavola 150x90cm, della raccolta “Breve storia dell’umanità” . . L’Uomini senza regole o numeri sarebbero -forse- nuvole...

. . La città ha molte vie, forse anche più caratteristiche di quella, però vuoi per abitudine, vuoi perché ci vanno tutti, vuoi per potermela tirare un po’, ( perché quella è la via dei “pottini” ) un passata del Fillungo, ovvero una “vasca” percorsa facendo lo...

. . . Digià che è diffioltoso movisi che c’è la Giusta che ti ferma ogniduepertre po’ nelle ditte ‘un si sa più come comportassi che per légge i cartelli sull’usci e sulle lindiere ci vol mezz’òra...

. . . In anno imprecisato del dopoguerra, il centro cittadino è diviso in quattro quartieri popolari, quelli in cui tutti sono dignitosamente poveri, quelli in cui i bambini giocano in strada, le donne chiacchierano o stendono i panni, e gli uomini, se non sono a svolgere il...

. . Il tempo ai tempi del virus Corona è un tempo interminabile e spaventevole trascorso reclusi tra le mura di casa, spesso in solitudine, sempre nella noia più annichilente e mortale, nell’attesa di un “via” che ancora si ipotizza lontano. . È anche il tempo in cui la...

. . Passerà  anche quest’odio di un’epoca e torneremo  a stringere,  urlare, ubriacarci, sospirare, magari fingere ma torneremo - sì che torneremo - come i giocatori  alle carte. . . -profetizzai in uno slancio di ottimismo che, per primo, stupì proprio me stesso. . Il cane di uno dei due che osservavano il gioco senza parteciparvi, un cocker fulvo dal pelo assai curato,...