Serchio Tag

. . I lucchesi devono tanto al loro Serchio, comprese molte preoccupazioni. Il comportamento volubile e talvolta distruttivo del nostro bellissimo fiume ha impegnato risorse e ingegno per secoli, si potrebbe ormai dire millenni, al solo scopo di tenerne a bada l'esuberante temperamento. Oggi, da Saltocchio, ovvero il punto...

. . Nell'immagine, prelevata da un antico disegno di progetto risalente a circa 250 anni fa, nella parte bassa si vede chiaramente una struttura stradale già allora denominata “monte-scende”. . A Monte San Quirico, causa la presenza degli argini costruiti a difesa delle frequenti inondazioni del fiume Serchio, la...

- “Chi siete? Da dove venite? Cosa portate? Dove andate? Un fiorino!”. Si, immagino proprio che, più o meno, questa famosa frase, tratta dal film “Non ci resta che piangere” con Benigni e Troisi, sia stata ripetuta chissà quante volte nel feudo di Eriprando. I viandanti...

-— - Tre merli partiron presto sotto ‘Ir Quiesa,  -lì d’Arlian- a inda’ a fa’ ‘n giro ‘ntorn’a Lucca. - già di sopra  in Fregionaia  liti’avin di brutto che velli sotto dissin forte: “lorolì en matti!” - Abbaccaron  la Contesora -credevin fusse ‘r fiume- ch’el Serchio pogodopo ‘un lo viddin  neanco morto. - Piuallà per Nave c’incontraron, poerine, varche ghelle; ma i merli avein le penne e no la pelle - Però ‘un sapevin iscrive guasi...