Lucca com’era: via Beccheria s’ammoderna

Lucca com’era: via Beccheria s’ammoderna

Negli anni ’30 fu dato avvio ad una vera e propria rivisitazione del centro cittadino, con l’ampliamento di vicoli e stradine che lo caratterizzavano con il conseguente abbattimento di edifici storici di epoca medioevale per far posto a palazzi dalle linee architettoniche in auge in quel periodo. Fortunatamente non tutti i progetti sono stati portati a termine, ma quelli realizzati hanno comunque lasciato una grossa ferita nel tessuto urbano certamente non recuperabile.

Nella foto qui sopra è possibile verificare come era, ad esempio, Via Beccheria prima della distruzione delle vecchie case  e la nuova identità ottenuta con la costruzione del nuovo “moderno” palazzo.

E’ andata persa l’identità storica di un importante zona centrale della città, peraltro senza particolari vantaggi  pratici. Nella foto successiva è possibile rendersi conto dell’andamento dei lavori eseguiti.

Gli abbattimenti

Nei prossimi numeri, continuando a parlare della città di Lucca, avremo l’occasione di analizzare altri progetti di epoche diverse, alcuni dei quali solo rimandati per esigenze varie (guerra) ed altri effettuati.

di Carlo Rossi

(fonti storiche e archivio immagini di Carlo Rossi)

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: