Author: il Lustro

. . . E' difficile essere sicuri delle motivazioni per le quali a questa via, in un lontano passato, è stato assegnato il nome di uno strumento musicale. La spiegazione più semplice, e forse anche banale, è quella che lungo la strada fossero presenti botteghe di produttori o...

. . . Questa importante arteria cittadina, in origine costituiva parte del fossato che proteggeva la seconda cinta di mura e che, al tempo stesso, riforniva di forza motrice gli opifici per la lavorazione della seta che vi si affacciavano. Intorno alla fine del 1700, si palesò l’idea di...

. . . Una piazza con troppi nomi: il primo è “San Salvatore”, anche se in realtà è ufficialmente come “del Salvatore” in omaggio alla adiacente chiesa, il secondo è quello “della Misericordia” per la presenza dell'Arciconfraternita, poi viene anche chiamata con il caratteristico appellativo “della Pupporona” in...

. . . “Winyl” è la parola inventata che fonde l’inglese di “wine” e “vinyl” ovvero vino e vinile. Due argomenti il vino e la musica di grande ispirazione e attrattiva dato che la passione che da essi scaturisce è assai popolare ed attuale. Il vino costituisce tra l’altro una...

. . .   Oggi è il turno della corte che un tempo prendeva il nome di “Piazza alla Posta”, per il fatto di essere adibita a “terminal” dei cavalli: qui, infatti, partivano ed arrivavano le carrozze a cavalli del servizio postale, mentre gli uffici occupavano i locali posti...

. . . Quando si visita una città il colore che si avverte come predominante , più o meno consciamente, è il grigio. Lucca in particolare è fatta di grigio: la pietra disposta a terra, il pavé di porfido originariamente rosato, si è annerito col calpestio e lo stesso...

. . . Nonostante oggigiorno risulti abbastanza rimaneggiato da massicci restauri, in questo vicolo con annessa corticella si trova l’edificio che ospitò la sede lucchese della Magione dei “Cavalieri dell’Altopascio”, più conosciuti come “Cavalieri del Tau”. L’ordine ospedaliero, a carattere religioso-militare, fu fondato da 12 cittadini lucchesi nel secolo...

. . . Alle radici di un certo consumismo moderno e di un certo modo di fare pubblicità, centrata sul contesto familiare, stava l’idrolitina, prodotto tipicamente italiano antenato dell’acqua gassata. Come molti ricordano direttamente, era una polvere venduta in bustine da aggiungere all’acqua per renderla effervescente, inizialmente in due...

. . . Avreste mai pensato che in una città così benpensante e “timorata di Dio” come Lucca, in passato ci fosse una… stufa??? Beh, a dirla così non sembrerebbe esserci niente di strano, se non fosse però che con questo termine si intendeva qualcosa di ben diverso! Anche nella...

. . . Ho avuto modo di conoscere la pittrice e psicologa Cristina Longoni, romana di residenza ma molto legata alla nostra città poiché di Altopascio è originaria la madre mentre il fratello abita nel centro storico. Con Cristina si è generata da subito una forte empatia dovuta all’entusiasmo...