Straccali

Straccali

Il mare e il vento
Alla sabbia condussero
Uno strano connubio
Di rami ormai secchi.

Nel tempo di pioggia
dolci lenzuola raccolsero
Tali, ormai morti
Perduti, confusi stecchi.

Piuttosto ora vegetano,
Essi, di un vegetar nuovo
Su Lido deserto isolati

Che giusto si popola:
pretende umani, parole
E Secchi stecchi spiaggiati

di M.K.

Tags:
il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: