LuccailLustrata ( la raccolta di acquerelli )

LuccailLustrata ( la raccolta di acquerelli )

.

.

Ciò  che rende riconoscibile una città sono senz’altro i monumenti. Come non riconoscere Lucca tra mille vedendo l’Anfiteatro, San Frediano, la torre Guinigi o il Duomo di San Martino? Ho cercato di ilLustrare anche le vie, le botteghe, i prodotti, la gente, la “parlata”, i personaggi che sono poi la storia, la cultura e la vera tipicità della città di Lucca.

Instagram @lustrodalucca

Deviantart su Google : lustrodalucca

 

Disponibili le stampe presso:

.

Libreria Baroni ( piazza San Frediano )

.

Libreria Cinquini ( loggiato via Beccheria verso piazzetta del libro )

.

Cornici Gommalacca ( via Pisana Sant’Anna )

Il Coro di San Michele in Lucca – china e acquerello

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Porta di San Pietro in Lucca – china e acquerello

L’Antica Osteria di Baralla in Lucca – china, acquerello e pastello

Il Duomo di Lucca visto dalle Mura

Suonando in Fillungo- china e acquerello

La Pupporona di Lucca – china e acquerello

L’antico caffè delle Mura – china e acquerello

La folla nell’Anfiteatro di Lucca- china e acquerello

San Frediano in Lucca – china e acquerello

La via Buia- china e acquerello

La cerchia muraria o Arborato cerchio – china e acquerello

La torre delle òre vista dal Fillungo – china e acquerello

I Fossi di Lucca – china e acquerello

La Madonna dello Stellario e San Francesco

La via Nuova in Lucca – china e acquerello

La torre dei Guinigi- china e acquerello

La passeggiata delle Mura di Lucca – china e acquerello

Dal Fillungo ai Borghi – china e acquerello

La corte del pesce in Lucca- china e acquerello

La Torre Guinigi -china e olio, master per P.A.

Il Duomo di Lucca – particolare a China , master per P.A.

Via San Paolino – china

Via Fillungo – china, acquerello e pastelli

Via Santa Lucia “a buio” – china e acquerello

Via Veneto “a buio” – china, acquerello e pastelli

Via dell’Anfiteatro – china

La Storna sull’Anfiteatro 50×70 ( prova unica presso Galleria Bessarte )

La Borgata di Mozzano

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
2 Comments
  • Mariella Trolese
    Posted at 16:22h, 03 Novembre Rispondi

    Bravo Dario Lustro, mi ripeto, ma lo sei veramente. Quando gli esperti, i critici d’arte, vogliono dire la loro spiegando cosa voleva dire con quel dipinto l’artista, mi ci scappa da ridere (Vasari a parte). Molto modestamente, penso che un pittore, dipinge quello che vede e che sente nel momento che mette su carta o tela una immagine. Bon, se riesce a far vedere e sentire le stesse cose a chi guarda i suoi lavori, non servono critici conclamati.

    • il Lustro
      Posted at 21:36h, 03 Novembre Rispondi

      Mary ancora grazie per i tuoi appassionati e sinceri commenti!
      Cerco la passione della gente come te, il resto lo giudichi chi è esperto e ha le capacità per farlo!

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: