Torrioni e Torrette

Torrioni e Torrette

Mentre sono ancora ben visibili, all’interno di alcuni baluardi, quattro dei sette torrioni medievali che facevano parte integrante della cinta muraria cittadina, un altro particolare elemento caratterizzava l’aspetto esterno della città: la presenza di 24 torrette rompi-tratta semicircolari.

.

Queste strutture, perfettamente solidali alle cortine, venivano costruite quasi ad intervalli regolari anche nei tratti rettilinei incrementando la primaria funzione difensiva consentendo, sui nemici, il lancio incrociato degli arcieri.

.

Nella zona nord, l’unica dove gli spalti sono stati conservati quasi integralmente nel loro aspetto originale, comprese due delle antiche lunette esterne, è perfettamente rilevabile il “giunto” di congiunzione tra le più antiche mura medievali e quelle attuali. In questo punto, tra la piattaforma di San Frediano e porta Santa Maria, come ben visibile nell’immagine prelevata da Google Maps, fa bella mostra di sé, anche se ridotta in altezza, l’unica torretta rompi-tratta arrivata fino ai nostri giorni e dalla quale le mura medievali, cambiando direzione, si collegavano con la vicina porta dei Borghi.

.

Tra l’altro, questo tratto è l’unico che compie, anche se in maniera non troppo evidente, una deviazione verso l’esterno della città al contrario di tutti gli altri cambi di direzione…

di Enzo46

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: