Libertas

Libertas

.

.

28 aprile 2019 – Domenica in Albis.

.

“Libertas” è la parola simbolo di Lucca che la città iscrisse nel suo stemma bianco e rosso (in origine argento e rosso) la seconda domenica di Pasqua che, nel 1369 coincise con l’8 di aprile.

Da quel giorno e fino al 1799, ogni anno nella domenica in “Albis”, la Repubblica di Lucca, con grandi festeggiamenti, ha ricordato la riottenuta libertà dopo 30 anni di dittatura pisana.

Adesso, senza considerare il fatto che la nostra “libertà” era stata comprata con un bel mucchio di soldi dati all’imperatore Carlo IV, non dobbiamo dimenticare che la città aveva contestualmente accettato di sottomettersi al diretto dominio imperiale con un solenne giuramento quindi… di quale libertà parliamo?

La città restò un feudo e il Vicario imperiale ebbe un potere quasi assoluto trattando i cittadini molto rigidamente diffondendo dubbi e disillusioni.

In conclusione credo sarebbe stato più corretto e opportuno chiamarla “festa della liberazione” (dai pisani) come sostenuto anche nella “Storia di Lucca” scritta da Augusto Mancini.

C’è una grandissima differenza tra il significato di “libertà” e quello di “liberazione”…

.

di Enzo46

.

 

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: