Le Fate da appartamento

Le Fate da appartamento

.

.

Un po’ come fanno i merli
che, ogni giorno,
si avvicinano sempre più alla civiltà
senza mai bramar la cattività
o il viver domestico ,
così,

le Fate,

sono uscite dai boschi di querce
per sfiorare gli umani nelle loro dimore,
le più incantate e soavi.

.

.

Alcuni di questi piccoli esseri-donna
provvedono alla luce,
altri scorrono le pagine delle foglie
in cerca di buone letture o
vigilano affinché si annaffi poco, ma spesso,
o danzano tra gli steli, le fronde e i boccioli.

.

.

Le Fate più estrose alimentano,
con antiche pozioni,
un fiore piuttosto che un altro
facendolo talvolta crescere a dismisura.

.

.

Questo
inizia a piegarsi su un lato,
vuol guardar fuori dalla finestra ,
insiste nel chinarsi all’ingiù
per toccare un gatto
poiché, come lui,
desidera godere delle carezze
dei bimbi.

.

.

Ma non dite alle Fate
che le piante sono verdi!

.

Le piante sono blu, turchese, rosso , cremisi, anche gialle e addirittura nere…
di tutti i colori fuorché il verde !

.
de Il Lustro

.

.

Illustrazioni per la mostra allestita da Tara -piante, arte, armonia – in piazza della Croce di Borgo Giannotti nell’occasione della fiera di settembre

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: