Le rape di Halloween

Le rape di Halloween

.

.

Eccoci arrivati alla fine di ottobre e a una delle feste tanto attese dai bambini: Halloween! Nella notte delle streghe, costumi paurosi, fantasmi, zombie e mostri si aggireranno per le strade dei paesini e delle città chiedendo “dolcetto o scherzetto?”
La festa odierna di Halloween è una tradizione americana, ma vi siete mai chiesti qual è la sua vera origine ?
Sì, perché il 31 ottobre in realtà nasce come “Samhain”, ossia il capodanno celtico, che dava inizio all’inverno e alla stagione fredda. La tradizione druida vuole che nella notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre il velo che divide il mondo dei vivi e quello dei morti diventi così sottile che gli spiriti dei morti possono tornare sulla terra, nelle loro vecchie dimore per fare visita a chi è ancora in vita.
Le stesse zucche che oggi vediamo sui davanzali delle case, intagliate con facce paurose e illuminate dall’interno, sono la ripresa di una tradizione ben più antica, quando sulle finestre venivano poste le rape (alimento autoctono e ben più economico) con dentro una candela, per guidare gli spiriti dei cari defunti a casa.

.

Nel corso dei secoli questo significato è stato adattato ai cambiamenti culturali, diventando prima la festa cristiana di Ognissanti e poi, con il XX secolo, la festa dai tratti macabri ed estremamente commerciale di ripresa americana.
Anche in Garfagnana e in Lucchesia, come in tutta Italia, abbiamo le nostre tradizioni, dalla celebrazione cristiana del 1 di Novembre alla sera stessa del 31 ottobre con festicciole, maschere e laddove la tradizione antica è ancora radicata, lasciare le tavole apparecchiate durante la notte.

.

Quassù poi si dice che gli spiriti dei morti, tornino a trovarci di notte, e per farci sentire la loro presenza siano soliti tirarci per le gambe, mentre sogniamo tranquilli.

.

Se sentite tirarvi i piedi durante la notte di Halloween allora non vi spaventate, ma piuttosto augurate la buonanotte a chi è tornato per salutarvi, magari seguendo la luce di una rapa posta sulla vostra finestra.

.

di Virginia Fabbri

.
Ps: se volete sapere di qualche evento nella zona

https://discoveringgarfagnana.blogspot.com/2019/10/dolcetto-o-scherzetto_23.html

 

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: