La Compagnia dell’Alma della Croce

La Compagnia dell’Alma della Croce

.

.

In centro città esiste una chiesa sconsacrata la quale, attualmente, ha una destinazione sorprendente.

La Compagnia dell’Alma della Croce di Lucca, dedicata ad opere di misericordia, come portare conforto ai condannati a morte, aveva la residenza nell’antico ospedale della chiesa di San Luca.

Nell’anno 1382 si trasferì in un nuovo edificio, costruito appositamente per loro, ed ubicato accanto al cimitero della chiesa di San Pietro Somaldi, nella contrada allora chiamata “San Giovanni di capo di Borgo”, come indicato nell’immagine.

Da oratorio e ospedale l’edificio divenne una chiesa nel XVI secolo e, prima di essere abbandonata, risultò essere anche una palestra di epoca fascista.

Alla fine del secolo scorso l’edificio venne acquistato da un privato, noto fotografo italiano di fama internazionale, il quale decise di farne la sua nuova casa.

La ristrutturazione ha lasciato intatto l’aspetto esterno ricavando un’abitazione “open space”, molto particolare, al suo interno.

Può piacere oppure no, comunque sia, qualsiasi utilizzo è certamente migliore di una chiesa abbandonata.

L’accesso all’abitazione, che non è visibile dalla strada, avviene da un grande cancello in via Busdraghi. Le immagini della ristrutturazione potete vederle cercando su internet “Lucca chiesa della Compagnia”…

.

di Enzo Puccinelli

.

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: