Buccellato ailoviu!

Buccellato ailoviu!

“Chi vien a Lucca e ‘un mangia il buccellato

è come s ‘un ci fosse mai stato

Adagio Lucchese ( io lai!)

“Prima si guarda e po’ va ascortato
‘Un occore che vadi annusato
Se l’attasti ci resti appicciato
Ner vin di Tore vol’esse’ ansuppato
Al braccio luciense vien indossato
Méglio se vien regalato
Mai dev’esse’ incartato
Bóno ancho accompagnato
Altri l’han provo e copiato
Guai s’ha lucchesi ni viene toccato
Ha tutt’i senzi lu buccellato”
Adagio Lustrese

Un buccellato femmina bicolore di sanguigna Luis XVIIIe e china

 

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
1Comment
  • il Lustro
    Posted at 10:42h, 19 Dicembre Rispondi

    Natale è il tempo del Panettone ma tutti sappiamo che il dolce tipico lucchese per eccellenza è il buccellato, da non confondere con quello siciliano che, pur avendo lo stesso nome, ha una ricetta completamente diversa. Senza descriverne la composizione e il gusto, vorrei parlare delle sue origini e del suo strano nome il quale proviene dal latino “buccella” cioè boccone, infatti, per gli antichi romani, il “buccellatum” era un pane rotondo formato da una corona di panini, ovvero “buccellae”, e facente parte della razione giornaliera dei soldati di Roma. Qualcuno, probabilmente un panettiere e su specifica richiesta della nobiltà lucchese, provò a creare qualcosa di diverso dal solito pane utilizzato dalla plebe, qualcosa di più caratteristico e con un sapore particolarmente gradevole. Il risultato raggiunto ottenne sicuramente un grande successo anche perché, se non fosse stato così appetibile, non sarebbe arrivato fino ai nostri giorni. Si parla di questo alimento già in un documento del 1485 dove si racconta come una donna uccise il marito proprio avvelenandone il buccellato. Vista la sua diffusione, la Repubblica di Lucca, nel 1578, impose una tassa sulla sua vendita e i soldi ricavati da questa imposta furono utilizzati per mantenere e ricostruire gli argini del fiume Serchio.

    Di Enzo46

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: