L’Alquerque

L’Alquerque

.

.

I “Comics & Games” medievali non usavano i video ma la pietra!

.

Ci sono tracce di “Alquerque” a Lucca.

.

Sapete cos’è?

Un gioco da tavolo antichissimo, antenato della dama e di origini probabilmente medio-orientali anche se uno schema di questo passatempo è inciso sulla copertura di un tempio risalente al faraone egiziano Seti I, cioè 1300 a.C.!

.

Si gioca su un piano composto da 16 quadrati e le linee oblique servono per indicare le mosse consentite dalle 12 pedine nere e 12 bianche, in un modo simile alla Dama; all’inizio della partita, i pezzi vengono collocati come nell’immagine in basso.

.

.

Se vi trovate a passare nelle vicinanze del Duomo, recatevi verso il palazzo Ansaldi, quello esattamente davanti alla facciata, e guardate attentamente sulla seduta delle panchine in pietra.

.

Per facilitare la ricerca, nell’immagine ho indicato con una freccia i due punti dove potrete osservare gli schemi di “Alquerque” ancora ben visibili.

.

Volete sapere le regole di questo gioco? Troppo lungo spiegarle quindi, se vi interessano, cercate sul web…

.

di Enzo Puccinelli

.

.

L’Anfiteatro: homo mensurae, ovum perfectum

.

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: