Lucca com’era: il quartiere Cittadella

Lucca com’era: il quartiere Cittadella

Una delle zone cittadine più tipiche in assoluto e più abitate della città era senz’altro “Cittadella”. Questa era formata da un insieme di vicoli e costruzioni tardo medioevali addossate l’una all’altra. Intorno agli anni 50 la mancanza di manutenzione degli immobili, l’assenza dei servizi essenziali ed il decadente stato generale della zona suggerirono all’amministrazione comunale di portare avanti un progetto di totale “risanamento”  che prevedeva il trasferimento degli abitanti in nuove abitazioni fuori delle mura urbane ed il completo abbattimento dell’intero quartiere.

Una foto storica del quartiere

Fu così che negli anni ’50 nacquero gli insediamenti di San Vito e Pontetto per l’accoglienza delle famiglie residenti e la conseguente distruzione delle case inserite in tale progetto. Dopo una lunga battaglia legale che vide opposti i proprietari di una porzione di stabili e gli enti preposti al progetto, fu salvato un unico palazzetto, ancora esistente, residuo di tale realtà.

Oggi di un importante pezzo di storia cittadina rimane solo un anonimo spazio adibito a parcheggio per auto.

Il parcheggio di Cittadella, oggi.

Le immagini raffrontano la situazione prima e dopo gli abbattimenti.

di Carlo Rossi

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: