Distanza sulle porte medievali

Distanza sulle porte medievali

.

.

Nell’immagine è riportato un mio maldestro montaggio per visualizzare come sarebbe apparsa la porta di San Gervasio e Protasio se avesse avuto due aperture.

Eppure, a Lucca, una porta medievale molto simile a quella da me “immaginata” nella figura era stata costruita e sarebbe arrivata praticamente intatta fino a noi se un politico lucchese (nato a Montignoso) non avesse imposto le sue idee.

Sto parlando della Porta Santa Maria dei Borghi, più semplicemente conosciuta come porta dei Borghi, la quale era nata con due grandi aperture anche se una di esse è “oscurata” alla vista da abitazioni inserite nel vecchio passaggio e che vanno in parte a coprire anche i due torrioni.

Ebbene, nel 1927, l’Amministrazione Comunale propose sia l’abbattimento delle costruzioni addossate ai due torrioni sia il ripristino totale dell’apertura occupata da abitazioni civili affinché Lucca e i lucchesi potessero nuovamente ammirare la porta più grande delle mura medioevali.

L’idea trovò però l’incredibile opposizione del conte Carlo Sforza, il quale, forte della sua potente influenza politica, riuscì nell’intento di far archiviare quella proposta.

Ritengo sia stato un grandissimo errore…

.

di Enzo Puccinelli

.

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: