Colonne e porticato in San Frediano?

Colonne e porticato in San Frediano?

.

.

.

Nel XIII secolo numerose famiglie guelfe fiorentine, scacciate dalla loro città, ripararono a Lucca. 

Il nostro Governo le accolse riservando loro una serie di abitazioni adiacenti il Borgo San Frediano. 

Dopo poco, sentita la necessità di avere un luogo dove ritrovarsi, i fiorentini ebbero l’autorizzazione a costruire un porticato davanti la facciata della Basilica da poco orientata ad est ed ancora non rialzata con quegli scalini visibili oggi. 

Questo vasto spazio coperto era ancora esistente agli inizi del XVI secolo quando i Lucchesi, considerandolo sproporzionato e talmente mal costruito da intralciare la vista della facciata, lo demolirono. 

Subito dopo la Basilica ebbe in regalo, dall’Opera di San Martino, quattro belle colonne, forse tutte provenienti dalla demolizione del vicino anfiteatro, necessarie a realizzare nuovamente un porticato degno dell’importanza della facciata della quale avrebbe fatto parte. 

I lavori dovevano iniziare nel 1529 ma, purtroppo, questo portico non fu mai realizzato. 

Alcuni scavi trovarono, dove indicato nell’immagine, quattro grossi basamenti probabilmente realizzati dai fiorentini e forse destinati a sorreggere le nuove strutture. 

Le quattro colonne sono restate inutilizzate per anni sul sagrato della chiesa poi, è certo, che una fu utilizzata per sorreggere la Madonna dello Stellario mentre delle altre non ho informazioni attendibili…

di Enzo Puccinelli 

.

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: