Il cammino da Lucca dentro a Roma

Il cammino da Lucca dentro a Roma

.

.

.

Intorno agli anni 1000/1200 quale sarebbe potuto essere, all’interno delle mura, il percorso più frequentato dai pellegrini che transitavano da Lucca provenienti dalla via Francigena, ovvero da nord ovest? (A)

Entravano da una posterla che sfociava in Via dei Pellegrini, cioè le odierne via delle Conce e via Galli Tassi, sostando, probabilmente, alla chiesa dei Pellegrini. (B)

Da qui percorrevano un tratto del Decumano massimo, la nostra via San Paolino e, dopo aver superato il “ponte al foro”, una struttura in legno costruita sopra la Fossa Natali, cioè un canale a cielo aperto che traversava tutta la città, arrivavano nell’attuale Piazza San Michele dove, lateralmente alla chiesa, era presente un grande ospedale (C).

Attraverso le anguste vie medievali raggiungevano l’antico duomo di Lucca, vale a dire la chiesa dei Santi Giovanni e Reparata, per poi, da una piccola stradina, arrivare finalmente alla cattedrale di San Martino (D) per pregare davanti al Volto Santo. (E)

L’uscita dalla città, per continuare il cammino verso Roma, avveniva dalla porta orientale che era situata a pochi metri dalla chiesa di Santa Maria Forisportam, all’incrocio tra via Santa Croce e via dell’Angelo Custode.

.

di Enzo Puccinelli

.

.

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: