La baldoria di Santa Barbara

La baldoria di Santa Barbara

.

.

.

Tutti gli anni e per secoli, dal 1430 fino al 1798, nella notte tra il 3 e 4 dicembre veniva festeggiata la grande vittoria di Lucca su Firenze ottenuta con la battaglia di S. Angelo che sarebbe passata alla storia come la “Gran botta”.

La festa, battezzata con il nome di “Baldoria della Santa Barbara”, riuniva in piazza San Michele tutta la cittadinanza e, al tramonto, tra suoni di trombe, canti e balli veniva preparato un grande falò, acceso poi con una torcia portata dal Maggiordomo della Repubblica, che avrebbe illuminato tutto e tutti per buona parte della notte.

Penso che, dopo quasi 370 anni, l’interruzione improvvisa di questo anniversario non possa che avere una sola spiegazione: opportunità politica. In parole povere, anche se la profonda avversione verso Firenze non era ancora svanita, sarebbe stato troppo sconveniente, intuendo prossima la costituzione del Granducato di Toscana, festeggiare una vittoria che aveva causato migliaia di morti, diciamo, tra “conterranei”…

.

di Enzo Puccinelli

.

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: