Lucca per strada: via Buia

Lucca per strada: via Buia

.

.

.

Nel XVIII secolo, per un breve periodo, fu chiamata via Boccherini, nome del compositore e violoncellista nato in questo luogo, mentre il nome attuale sembrerebbe derivare dal fatto che, considerando la larghezza della via e l’altezza dei fabbricati, la luce naturale abbia difficoltà ad entrare, come d’altronde capita anche in molte altre strade lucchesi.

Sappiamo però che, nel medioevo, era in uso una tecnica costruttiva la quale, specialmente nelle strade del centro storico come questa, produceva effetti che limitavano molto la luminosità già di per sé insufficiente.

Da ambo i lati e su piani diversi, viste le piccole dimensioni di quasi tutte le abitazioni, si iniziarono a costruire terrazzi e balconi in legno che sporgevano nella strada facendo si che chi transitava sotto, alzando lo sguardo, in una strada particolarmente stretta come questa, avrebbe visto solo una piccola parte del cielo.

Questo “oscuramento” artificiale, eliminato successivamente da apposite ordinanze, forse potrebbe essere una concausa del nome “Buia”.

.

di Enzo Puccinelli

.

il Lustro
dario.barsotti@hotmail.it
No Comments

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: