Humour Tag

. . Limoni o limonare and "the way you squeeze my lemonade" Spesso riferendosi a un limone non si identifica solo il frutto ma un certo modo di esprimere il proprio amore, la propria passione nei confronti di un'altra persona. Ma perché limone? C'è chi dice che i limoni si...

. . La Clonassione di un Toscano . Doppo avé clonato de’ttarponi la peora dolli e du’ aproni, a vei capoccioni di sciensiati ameriani, n’è venuto in mente di clonà anco 'tToscani. . In quel laboratorio sipillito di provette, d’alambicchi, pappagalli, ampolle e di padelle, han strappo ad uno scheletro d’Etrusco cavato da drento alla su fossa, du’...

. . Premètto che quando vai ne’ pòsti, anco se ‘un ti garbin, se ci vai con chi ni vòi bène, ci vai più volentieri. . Sicché, siccome comandino i figlioli, òggi m’è toccato portà vello grande, guasi maggiorenne, all’autlet DANA che, per l’innioranti che ‘un lo sanno ,...

. . Siccome, óggi,  la mi’ figliola aveva voglia di ruśza e di tutto ver che c’era in casa,  nulla indava bene per mangià, alla fine n’hó detto: . “ Via, òra po’ n’hó i coglionfani pieni, giù, dillo te ver che vòi mangià!” . “ Vai al super e prendimi...

. . Anche vesto Sammer Festival è finito, e piazza Grande ri è di già tutta libera. En venuti i cantanti a sonà e a cantà, e han fatto festa per tutto luglio. ‘Nsovanta gente a fà le file, bamboretti, ragazzotti, donne co’ figlioli, omini, gente di ogni età...

. . Come va di moda l’ansalata! . . A girà per e restoranti e per e bare all’òra di mangià si sente dì ‘na parola sortanto:  ANSALATA. . Òra vórei dì, l’ansalata è bòna e mi mi piace anc’a mè e ‘un c’ho nulla contro l’ansalata che sta lì, bòna-bòna e ‘n...

. . No’per esse’mastilisti, ‘un frantendiamo!!! . Io son per la parità, per il poggi’e bua e per il tara-baralla! . Figlioli l’hó fatti mastio e femmina, genitori anco, nonni mastio e femmina da parte di mi ma’ e di mi pa’...

. . Facieva ‘n cardo, ma ti dio “‘n cardo”, che così cardo ‘un s’era mai sentuto. Le ciortellire seccavino su’muri come i fagioli da sgranà quand’en colti; ir coretto ‘un si poteva beve’, che ‘un si diacciava mai; ‘r vino, era brulè digià dopo ‘n menuto e...