Vernacolo Tag

Questo “sonetto alla méglio” ( sonetto è sonetto -garantisco- perché ABBA CDDC EFG EFG anche se la metrica e il linguaggio sono “come mèglio viene” ) rientra in una serie di componimento “volgari” ( popolari e non colti ) fatti con l’uccello sui temi e...

. . . ( storia di fantasia ) M’ha ditto mi mà d’indà al merciaio per comprammi le braette rosse siccome ( dice ) portan bene portalle l’urtimo dell’anno. Io, di mio, saréi scettico, però ‘un voréi sciupà la tradiśśione del bònafinebònprincipio e considerato com’è ita da du’ anni aqquestaparte,...

. . . Policarpo Petrocchi (1852-1903), Pistoiese. Scrittore ed esperto della lingua italiana, autore de "Il Novo dizionario universale della lingua italiana" che a fine '800 fu uno dei primi vocabolari della nostra lingua e fu usato per oltre mezzo secolo. Ad esso si aggiunse il "Novo dizionario scolastico della...

. . . Digià che è diffioltoso movisi che c’è la Giusta che ti ferma ogniduepertre po’ nelle ditte ‘un si sa più come comportassi che per légge i cartelli sull’usci e sulle lindiere ci vol mezz’òra...

. . Questo raccontino in Vernacolo riassume brevemente cosa facevamo noi bamboretti (ragazzini) nel periodo pasquale. Dalla benedizione delle case, alla preparazione delle funzioni della Settimana Santa, le così dette cerimonie, fino alla Pasqua stessa. La parrocchia di Nozzano Castello veniva divisa in 4 zone, coincidenti con altrettanti i...

. . Di cosa mai avrebbero potuto discutere animatamente i Lucchesi di inizio XX secolo? . Beh, della questione del Buco, vi sembra  cosa da nulla ?!?! . Qualcuno voleva aprire una breccia nelle nostre Mura in modo per collegare la via Sarzanese con via Vittorio Emanuele, violando così  l'integrità dell'Arborato Cerchio. . Coloro...

. . “Chie ha da dalli, li vòle!” . Anśi, mi córeggo: . “Chie avrébbe da dalli, li vórebbe!” . . . Letteralmente: "coloro i quali dovrebbero darli, li vogliono ( o, meglio, li pretendono )." . È evidente che, in questo modo di dire - non so se tipicamente lucchese - l’oggetto in questione siano i...

. . La Clonassione di un Toscano . Doppo avé clonato de’ttarponi la peora dolli e du’ aproni, a vei capoccioni di sciensiati ameriani, n’è venuto in mente di clonà anco 'tToscani. . In quel laboratorio sipillito di provette, d’alambicchi, pappagalli, ampolle e di padelle, han strappo ad uno scheletro d’Etrusco cavato da drento alla su fossa, du’...