STORIE e LEGGENDA

. . C’è un oggetto a Lucca che è frutto del lavoro di artigiani, la cui importanza era ben radicata nel medioevo ma che trae origini da ben prima. Era utilizzato a scopo bellico ma oggi è un fulcro di aggregazione sociale fra tradizione e sport: la...

. . La nostra cattedrale ha una storia edilizia complessa, con ancora diversi nodi da sciogliere. . . La completa revisione degli spazi interni impegnò le risorse del Comune e dell'Opera di San Martino dal 1372 al 1390 circa. . Dopo un inizio di lavori in uno stile assai dimesso (e che...

. . Chiesa di San Pietro Somaldi. . Come può essere possibile commettere errori simili? . Nell'immagine, evidenziata da un cerchio rosso, si vede chiaramente che quell'apertura non è centrata sulla colonna antistante e non è certamente un effetto causato dalla prospettiva fotografica, basta andare a vedere. . Inoltre, osservando molto bene, si...

. . Perché la zona ad est di Villa Guinigi, quella compresa tra via Brunero Paoli e via della Quarquonia viene chiamata il “Bastardo”? . Avere certezze sull'origine dei nomi è quasi sempre un comportamento azzardato e, proprio in questo caso, sul termine “Bastardo” sono state formulate più ipotesi. . . Alcuni...

. . Quella della Carta e Lucca è una lunga storia: una storia antica, importante, ricca e ancor tangibile. .  Nella Lucca attuale, si tengono le importanti manifestazioni dal titolo “Carta d’Epoca, dedicata alla stampa ed al libro antico e “Cartasia”, una biennale sull’arte, l’architettura ed il design in...

. . Il lato ovest della città, compreso fra il baluardo Santa Croce al baluardo di San Paolino, senza entrare nel dettaglio della costruzione degli stessi che è assai articolata, coincide con l'ultima fase di ampliamento della città ed è tra i più ricchi di testimonianze sulle...

. . Oltre 2000 anni fa la struttura di “Luca” (nome romano di Lucca) fu impostata seguendo il classico schema del “castrum” romano (l'accampamento dell'esercito). . Un'area, più o meno rettangolare, divisa in quattro parti da due strade principali ortogonali (“Decumanus maximus” e “Cardo maximus”) al cui incrocio fu...

. . In realtà no: solo brutti. . Siamo sulla facciata di Palazzo Guidiccioni, nella piazza omonima, un palazzo tradizionalmente attribuito a Vincenzo Civitali anche se tale paternità è stata pressoché smentita da studi recenti. . [caption id="attachment_3876" align="aligncenter" width="300"] .[/caption] [caption id="attachment_3877" align="aligncenter" width="300"] .[/caption] . A partire dagli inizi del XVI secolo...

. . Vivere all'interno della protezione offerta da possenti mura era enormemente più sicuro di una precaria esistenza isolata, indifesa e soggetta a qualsiasi forma di prepotenza, brutalità e abusi di ogni genere perpetrati, e quasi sempre impuniti, da milizie nemiche e bande di delinquenti. . La diffusa insicurezza...