STORIE e LEGGENDA

. . Alla fine del 1500 la Repubblica di Lucca aveva un bilancio annuo statale intorno ai cinquecentomla scudi. Il reddito di alcune famiglie risultava essere enorme addirittura superiore al reddito statale. Nonostante questo ancora oggi, dopo 500 anni, uno dei modi di dire del lucchese è: "..li finì...

. . Nel disegno, di un anonimo del seicento, emergono chiaramente due particolari molto interessanti. In primo piano è rappresentato il progetto del baluardo San Donato, quello in fondo a via San Paolino, la cui costruzione fu presto abbandonata a causa di numerosi e diversi problemi e successivamente...

. . Le macchine lavatrici ancora non esistevano per cui lavare lenzuola o tovaglie non era così semplice. Occorreva spazio per il bucato, spazio per battere i tessuti, spazio per stendere, forse la cosa più comunemente reperibile era la cenere che fungeva da detersivo naturale. Pertanto vi era chi...

. . Nell'immagine è riportato un mio maldestro montaggio per visualizzare come sarebbe apparsa la porta di San Gervasio e Protasio se avesse avuto due aperture. Eppure, a Lucca, una porta medievale molto simile a quella da me “immaginata” nella figura era stata costruita e sarebbe arrivata praticamente...

. . Alla fine degli anni cinquanta del secolo scorso la telefonia a Lucca era relativamente  poco richiesta ed utilizzata. I collegamenti attivi nel distretto non superavano i cinquemila e di questi circa il 50% erano apparecchi a gettone collocati in pubblici esercizi a disposizione del pubblico,...

. . Nel medioevo, come ai tempi dei Romani, costruire mura più o meno imponenti era un lavoro lungo, complesso e gravoso oltre al fatto che i pesanti blocchi di pietra, per essere messi in opera, dovevano essere perfettamente sagomati e trasportati per lunghe distanze. Anche se le...

. . Sul finire del 700 i geniali fratelli Montgolfier, inventori del pallone aerostatico, realizzarono per la prima volta  il sogno umano di volare. . La storia dell’aeronautica ha annoverato vari nomi di illustri lucchesi, tra questi uno dei primi grandi pionieri, purtroppo oggi poco ricordato, fu Vincenzo Lunardi. . Nato...

. . Il 22 luglio 1601, in attesa della sfilata che avrebbe preceduto l'ingresso solenne del nuovo Vescovo Alessandro, la folla era assiepata lungo il percorso che prevedeva l'ingresso del corteo da porta Santa Maria (Borghi) per proseguire lungo la via Imperiale (Fillungo) in direzione del Canto...

. . Nel medioevo, durante il XII e XIII secolo, Lucca era suddivisa in più di venti borghi e contrade. A parte quelle il cui nome identificava ed ancora oggi permette di capire con certezza il posizionamento di quella zona all'interno delle mura, come ad esempio “Borgo San...

. . Durante la costruzione delle mura cinquecentesche, oltre ai problemi, non solo economici, derivanti dalla progettazione e costruzione di un'opera imponente, in tutti i cantieri il Governo di Lucca dovette affrontare una diffusa illegalità. . Malgrado i costanti e numerosi controlli, venivano spesso disattesi ordini e leggi: fornitori...