CARNÉT de VOYAGE

. . Il Mood della ‘ontessa ( credo ) Trombi . M’ha chiamato ‘na ‘ontessa, credo “Trombi” ( di nòme ), che vuoleva vede’ delle ‘ornicie per e quadri. . Volevo dì, magari m’avisse chiamato le’, così intendevo subito ir soggetto e subito la mandavo a frigge’ ( senśa passa’ di...

- All’eterea madre e al piccolo in eterno figlio - Talvolta La candida neve Sopravvive alla terra Ingiustamente. La neve mantiene il ricordo Poi un triste giorno Anch’essa dissolve. Ma il cielo e la terra Sempre ricongiungono. - Mutualità e coscienza della neve - Accade che il primo di marzo scenda una neve annunciata, che le previsioni del meteo siano...

. . Camminavo lentamente nella sala, soffermandomi a guardare con attenzione le foto in bianco e nero appese sui pannelli espositivi. Nella mia mente navigavano ricordi dei racconti marinari di mio nonno. La mostra fotografica occupava un locale dello Yactht Centre munito di moquette colorata, colonne in metallo...

- (dedicato a mia nipote Jone che ha tanto insistito perché mettessi su carta questo ricordo) di Gian Paolo - Le Giostre - Era un Settembre sulla fine degli anni quaranta. Anche per noi arrivò il giorno che babbo ci aveva promesso: andare alle giostre. Allora le giostre erano ubicate sotto...

- Le parole solenni e formali del vicesindaco, vestito per l’occasione con un abito scuro, riecheggiavano sui presenti, per poi disperdersi nella fresca aria mattutina della darsena. Era aprile, il 14 per la precisione, una lieve brezza di terra, odorosa di resina e corteccia, giungeva frizzante...

- Una giornata sulla TXXX - “Chi ha l’orecchi per intende in tenda, gli artri in roulotte”                                               ( G.Marx ) “...

- - Disse la tinca  al luccio Vale più la mi’testa Che tutto il tu’guscio (Detto lucchese) - [caption id="attachment_930" align="alignnone" width="300"] L'eclissi di luna e Marte nell'estate del 2018[/caption]   - Una leggenda lucchese romanzata alla méglio - — Lucca, primo giorno di febbraio. La notizia dello stato d’allerta meteo rimbalza qua e là. Le forti piogge non cessano da...

- - Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco tutto. (Oscar Wilde) - - Lucca non cadrà! di Gabriele Levantini - Questo racconto del viareggino di nascita e lucchese d’adozione Gabriele Levantini è basato su eventi storici realmente accaduti, romanzati per riadattarli alle vicende personali dei protagonisti,...

- - Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco tutto. (Oscar Wilde) - - Questo racconto del viareggino di nascita e lucchese d’adozione Gabriele Levantini è una specie di acquerello, molto poetico e neanche troppo romanzato, di come lo scrittore percepisce Lucca. - Gabriele,...

- “I Bagni in eterno vivranno, seppur lor bellezze incantate ridite i poeti non sanno” Richard Church (1958) - - Ricostruire nella propria mente uno scorcio della Bagni di Lucca di inizio secolo scorso non è difficile; basta immaginare le serrande alzate dei negozi, i giardini curati degli alberghi, le persone per...